Perché ci Ammaliamo? - Nella Stanza dello Psicologo
15074
post-template-default,single,single-post,postid-15074,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
perchèciammaliamo-psicologia-libro

Perché ci Ammaliamo?

“Nella storia di una vita la malattia sembra essersi presentata come un incidente indesiderato, che interrompe in maniera inattesa il filo dei propositi e delle intenzioni che delineavano la direzione di quella vita. Tuttavia, una volta imparato a leggere in questa lingua, la malattia si presenta come un capitolo che forma parte inseparabile di questa biografia, completando la trama della storia in un insieme più ampio e con un significato più ricco….capire una significazione è inevitabilmente cambiarla, perchè implica includerla in un contesto che la ri-significa”

Chiozza L.A., (1989). Perché ci ammaliamo. La storia che si nasconde nel corpo. Borla, Roma, 1989. 

In questo libro Luis Chiozza affronta il tema della malattia integrandola all’interno del vissuto dell’individuo come parte integrante della sua storia di vita. Un vissuto doloroso che trova espressione solo attraverso il linguaggio degli organi e che puo’ essere analizzato e interpretato in una relazione che ne modifica il significato e ne favorisce l’espressione attraverso altri canali comunicativi.

 

Dott.ssa Eliana Capannolo
333 2072071
Riceve su Appuntamento